Tesla Model S: già battuto il record di Taycan al Nürburgring?

Tesla Model S: già battuto il record di Taycan al Nürburgring?

Si parla di 7 minuti e 23 secondi, un risultato simile a quello di una 911 GT3 RS...

Tesla Model S: era la "Plaid" la vettura del record?

La macchina è scesa in pista e avrebbe percorso l'intero circuito siglando un bel tempo record pari a circa 7 minuti e 23 secondi: 20 secondi in meno del tempo fatto segnare dalla Porsche Taycan, con tutti i limiti di considerazioni siffatte e contemplando i punti di forza delle auto elettriche (motorizzazione su ogni ruota, ad esempio), oltre quelli di debolezza (insite nelle batterie e nel loro surriscaldamento da monitorare). Denominata P100D Plaid o P100D+, dove Plaid indica la velocità superiore alla Ludicrous, è per ora solamente una specie di prototipo, non è quindi attualmente prodotta in serie. Elon Musk vorrebbe ufficializzare la scelta della sede entro la fine dell'anno, in modo tale che la fabbrica sia operativa entro la fine del 2021, in tempo per l'avvio della produzione degli esemplari di Tesla Model Y destinati al mercato europeo.

Tesla Model S: già battuto il record di Taycan al Nürburgring?
Tesla Model S: già battuto il record di Taycan al Nürburgring?

Stando, infatti, alle indiscrezioni circolanti in rete la versione anabolizzata, che sta in questi giorni girando sugli asfalti dell'insidioso circuito tedesco, sarebbe stata equipaggiata con ben 3 motori elettrici al posto dei 2 classici a cui siamo sempre stati abituati e beneficerebbe inoltre di carreggiate allargate, telaio speciale, nuovi cerchi in lega di generose dimensioni con pneumatici ultra sportivi, assetto modificato, impianto frenante maggiorato (forse carboceramico) e di un'aerodinamica particolarmente rivisitata soprattutto nella parte posteriore con l'introduzione di una nuova ala fissa. Il brand americano ha inviato due prototipi su base Model S dotati del nuovo propulsore "Plaid" a tre motori che sarà introdotto il prossimo anno.

Ma le notizie positive per i tecnici e gli ingegneri di Palo Alto non finiscono qui perché, secondo alcuni rilievi cronometrici effettuati da appassionati e giornalisti sparsi per l'Inferno Verde, il killer silenzioso californiano avrebbe già fatto siglare dei tempi estremamente interessanti. Un tempo da certamente da confermare, ma che se fosse stato vero avrebbe già portato Tesla in cima al podio. Il CEO ha confermato l'arrivo della funzione Smart Summon sulle Model S e X con hardware v2.0 e successivi, dunque non solo sulle vetture con hardware v2.5.