Silvia Toffanin piange a Verissimo per Mihajlovic: tutto il pubblico in piedi

Silvia Toffanin piange a Verissimo per Mihajlovic: tutto il pubblico in piedi

I giocatori, di ritorno dalla trasferta, hanno fatto visita al tecnico, assente a causa delle terapie che sta ovviamente seguendo.

Il messaggio conclusivo di un'intervista intensa e ricca di emozioni arriva da Viktorija: "Voglio dirlo a tutti perché probabilmente ci saranno molte famiglie che stanno vivendo quello che stiamo vivendo noi: la parte psicologica è importantissima, in questi casi conta il 50%".

Per la sorella maggiore era un incubo che diventava realtà: "Da piccolina quando mi chiedevano di cosa avessi paura, rispondevo 'che mio papà si ammali'".

"Alla fine del primo tempo abbiamo sentito Mihajlovic al telefono: era inc*****o e ce lo ha detto chiaramente durante l'intervallo". Sono andata di là, le ho chiesto cosa stesse succedendo e lei me l'ha detto in lacrime. Pensi sempre che queste cose non possano succedere alla tua famiglia, soprattutto a una persona che fa un sacco di sport come nostro padre. Anche dall'ospedale Sant'Orsola dov'è ricoverato, Sinisa è riuscito a raddrizzare la situazione come solo lui sa fare: con grinta e rabbia, trasmesse poi ai giocatori per la riuscita dell'impresa.

Le due ragazze raccontano il giorno in cui hanno saputo della malattia di Sinisa.

"Volevamo ringraziare tutti perché abbiamo ricevuto un'ondata d'affetto e calore che ci ha aiutato tantissimo".

Nata a Castelvetrano (TP) nel 1991.