Serie A, Giampaolo sfida l'Inter: "Il Milan è meglio dello Slavia Praga"

Serie A, Giampaolo sfida l'Inter:

"L'Inter è sempre molto chiacchierata, ma a me non va bene".

La nostra intervista al giornalista Fabrizio Biasin, molto vicino all vicende dell'Inter, in vista del derby di domani.

Come ha visto Conti? E anche se il gioco del suo Milan non decolla. Solitamente difendere così è da grande squadra non mi piace difendere stando nel fortino. Ma per me non è così, negli altri club sono più bravi a proteggere certe situazioni, dobbiamo migliorare.

"Allenare l'Inter non è semplice, bisogna cercare di essere capaci ad estirpare cattive abitudini". Il derby Milan-Inter, valevole per la quarta giornata della Serie A 2019/20, si gioca sabato 21 settembre alle ore 20.45 nello stadio Giuseppe Meazza di Milano. Dobbiamo essere più impermeabili.

Se Conte era una certezza, Sensi è una bella sorpresa. "I tifosi trasmettono, capisco quale sia l'importanza di una partita di questo livello per i tifosi". Voglio che la squadra faccia la partita giusta, attenzione ai dettagli. E' una sfida importante e lo sarà sempre da qui alla fine.

"Le ragioni del pareggio contro lo Slavia?" Le 10 lattine, ad edizione limitata, oltre ad essere "vestite" con i colori delle rispettive squadre, avranno nel retro il ricordo della formazione che è scesa in campo, completa di allenatore, marcatori e sostituzioni. Contro il Brescia ha quindi giocato Castillejo da trequartista, mentre Suso è stato avanzato in attacco sul centro-destra, per riportarlo a giocare nelle zone a lui più familiari. "Per me c'è solo un Milan".

Poi si passa al campo e Antonio Conte continua con la sua determinazione nel rendere chiara la propria idea. Conte? All'Inter ripropone il calcio del primo Conte. E' ben precisa, stiamo cercando di coinvolgere tutti i calciatori ma c'è tanta strada da fare. Sono convinto che lavorando assieme possiamo arrivare ad esprimere quel tipo di calcio. Assolutamente. Soprattutto perché quella Juventus non aveva le coppe europee. Ci sono tanti uomini spogliatoio. Poi, se vengono fuori i valori, in questo momento l'Inter è superiore sul valore tecnico e di organizzazione.

"Brozovic ha dei margini di miglioramento davvero importanti".

I tanti ex campioni che saranno a San Siro sono uno stimolo in più? Candreva ha ricevuto un colpo alla schiena, abbiamo ancora oggi per valutarlo. E' un ragazzo che si sta allenando bene, è cresciuto rispetto a qualche mese fa.