Salvini chiama la piazza: "19 ottobre tutti a Roma"

Salvini chiama la piazza:

Leggi anche: "Quanti di voi sono favorevoli al governo coi 5S?".

"Una minoranza degli italiani si dice contrario all'esistenza stessa d'una coalizione Pd-M5S, sostenendo che non dovrebbe durare neppure un giorno; mentre la maggioranza assoluta dei "positivi" si augura che il governo nascente sia di legislatura".

La Lega criticava tanto chi rimaneva attaccato alle poltrone, ma ancora non ha lasciato la presidenza di varie commissioni. Non solo ha visto sostanzialmente bocciata la sua mozione di sfiducia, che ha tentato precipitosamente di ritirare, ma ha visto rapidamente modificare l " orientamento del consenso elettorale, a suo sfavore. Il più popolare con il 66% dei consensi è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Quando non ti fanno fare più niente". È di una gravità incredibile. "Rifarei ancora tutto. Era tutto bloccato, il governo Lega-M5S erano quattro-cinque mesi che non andava d'accordo e quanto a questo, litigano ancora prima di formarlo", aggiunge. "L'Unione europea oggi getta la maschera". "Faremo un'opposizione ferma, coerente, senza sconti ma composta - afferma il Cav - Innazitutto in Parlamento ma come in passato siamo pronti a mobilitarci se aumenterà l'oppressione giudiziaria o la pressione fiscale mettendo le mani nelle tasche degli italiani". "Vedo che addirittura il governatore Bonaccini ha chiesto al M5S di allearsi in vista delle prossime regionali in Emilia Romagna". Gli altri partiti di Centrosinistra (La Sinistra e i Verdi) sono sondati assieme al 6,1 per cento.

Sondaggi politici elettorali
Conte prepara la squadra di Governo, Salvini organizza la protesta

Non mancano neanche gli sfottò a Conte, che - prosegue Salvini nella diretta Facebook - "parla di un nuovo umanesimo, manca che risolva il problema della pace nel mondo e della ricrescita dei capelli per chi li sta perdendo, così nel programma c'è tutto".

"Negli ultimi mesi si è rotto qualcosa" ha confermato Salvini nel corso dello Speciale Tg1, e tirando le somme di questi mesi al governo dice: "Abbiamo lavorato bene e tanto" mostrandosi però scettico sul nuovo esecutivo. Chi è "stato sconfitto a tutte le elezioni sta cercando di rientrare dalla finestra", ripete. Glielo lascio. L'amore vince sempre sull'odio, quindi assisto con schifo a questa guerra sulle poltrone, e spero si chiuda in fretta.