Revocato divieto dimora per ex sindaco di Riace Lucano

Gli appelli dei dem non sono rimasti inascoltati: il Tribunale di Locri ha revocato il divieto di dimora nei confronti dell'ex sindaco, che nelle ultime settimane ha insistito coi media sulla sua "condizione" da "esiliato"... La revoca é stata disposta in accoglimento dell'istanza presentata dai difensori di Lucano, gli avvocati Antonio Mazzone e Andrea Daqua.

Mimmo Lucano, rinviato a giudizio per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e abuso d'ufficio, era sottoposto a divieto di dimora nel Comune in provincia di Reggio Calabria.

In occasione delle elezioni amministrative ed europee dello scorso 26 maggio, a Lucano era stato consentito di rientrare temporaneamente a Riace, solo per partecipare a un comizio e per votare.

"Ancora mi devono materialmente notificare il provvedimento e fin quando non lo vedo, non ci credo", commenta a caldo l'ex sindaco di Riace e riferisce, tra gli altri, il sito de la Repubblica.

Mimmo Lucano potrà tornare a Riace.