MotoGP: KTM-Zarco, è già divorzio. Arriva Kallio

MotoGP: KTM-Zarco, è già divorzio. Arriva Kallio

Johann Zarco avrebbe dovuto lasciare il team KTM Factory alla fine della stagione, invece la separazione è avvenuta prima del previsto.

Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport: "Ogni nostra decisione va nella direzione del miglior risultato possibile". La casa austriaca però, in accordo con il pilota ha deciso di anticipare i tempi chiamando il tester Mika Kallio già dalla gara di Aragon. "Crediamo fermamente che Mika possa aiutarci in questa fase grazie in base alle sue conoscenze e al suo background". È fondamentale verificare i risultati dei nostri test in condizioni di gara reali per iniziare la nostra stagione 2020 nella posizione migliore. Kallio ha già dimostrato di essere un ottimo pilota sulla RC16 e siamo felici di vederlo in gara. Non c'è dubbio che ci concentreremo su una nuova configurazione con la moto # 82 mentre lottiamo per ottenere punti nelle ultime gare del campionato.

Non manca infine una battuta nei confronti di Johann Zarco, impegnato a trovare una sistemazione per il 2020: "Ringraziamo Zarco per l'impegno profuso durante l'avventura iniziata lo scorso novembre, ma ora è giunto il momento di pensare al futuro. KTM onorerà il suo contratto fino alla scadenza".