Ministro Fioramonti: giustificare assenze studenti per sciopero clima

Ministro Fioramonti: giustificare assenze studenti per sciopero clima

In vista dello sciopero della Scuola indetto per il giorno 27 settembre, scende in campo lo stesso Lorenzo Fioramonti.

La scorsa settimana il dipartimento dell'Istruzione di New York aveva fatto sapere che gli studenti della città (circa 1,1 milioni) sarebbero stati giustificati per aver saltato la scuola per partecipare alla marcia mondiale per il clima che si è tenuta nella Grande Mela lo scorso venerdì 20 settembre (previa però autorizzazione da parte di un genitore e i più piccoli potevano uscire dall'istituto soltanto se accompagnati).

Il ministro dell'istruzione, Lorenzo Fioramonti, ha pubblicato un post sulla propria pagina Facebook, all'interno del quale si dà particolare risalto alla mobilitazione mondiale contro il cambiamento climatico.

Fioramonti ha citato in maniera esplicita le manifestazioni a livello globale in programma a fine mese, con i ragazzi italiani che scenderanno in piazza questo fine settimana. Gli studenti che andranno in piazza, dunque, avranno la "benedizione" del ministro.

Clicca sotto sull'argomento che ti interessa. In sintesi, ciò significa che le scuole non hanno l'obbligo di giustificare le assenze di venerdì prossimo.

Importante sottolineare come nell'oggetto della circolare venga citata la "Partecipazione degli studenti al 3° Global Strike For Future sul tema dei cambiamenti climatici".