Migranti, governo, Ocean Viking e sbarchi fantasma

Migranti, governo, Ocean Viking e sbarchi fantasma

Nuovo salvataggio della Ocean Viking, una nave della Ong Sos Mediterranee. Lo ha scritto su Twitter l'ong marsigliese.

La Ocean Viking ha tratto in salvo altre 34 persone.

Si è appena aperta una nuova odissea per 50 migranti provenienti dalla Libia. "Una donna incinta e un bambino di 1 anno sono ora al sicuro". "Quello che ora si pretende dal nuovo governo è il ripristino della legalità internazionale, della tutela dei diritti umani fondamentali cancellando i decreti sicurezza".

Proprio sul tema immigrazione è stata chiesta, nei giorni delle trattative per la formazione del secondo governo a guida Giuseppe Conte, discontinuità con l'esecutivo precedente. Le operazioni di recupero sono durate tre ore in tutto. Ma intanto resta valido il divieto d'ingresso in acque italiane firmato da Salvini e dagli ex ministri Elisabetta Trenta e Danilo Toninelli, alle spese stavolta dalla nave Alan Kurdi. Una soluzione piu' vicina sembra esserci per la Alan Kurdi, dal momento che la portavoce della commissione europea per la Migrazione, Natasha Bertaud, ha annunciato che la Commissione sta coordinando la ripartizione dei migranti e che un numero di Stati membri si e' gia' impegnato in modo costruttivo per l'accoglienza.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Anche Riccardo Magi, deputato di +Europa, chiede un'opposizione netta alla politica dei porti chiusi al governo Cinque Stelle-Lega: "Non è scimmiottando Salvini che si recupera terreno politicamente".