Maltempo: temporali al Centro-Nord, in evoluzione sui settori Adriatici

Maltempo: temporali al Centro-Nord, in evoluzione sui settori Adriatici

Mercoledì 4 settembre sarà una giornata segnata da tempo variabile. Le previsioni meteo indicano al Nord qualche nube mattutina sulle zone Prealpine e la Val Padana. Nel pomeriggio e in serata proseguirà la tendenza di cieli limpidi.

Da segnalare anche, per venerdì, un ulteriore calo termico di circa 2/3°C sulle regioni settentrionali, di 1°C al Centro, mediamente stazionari i valori, invece, al Sud o al più in leggero aumento sulle aree sudorientali, tra Est Lucania e Centro Sud Puglia.

Lunedì il maltempo si estenderà a tutto il Nord. Dal pomeriggio di martedì temporaneo intervallo con tempo stabile e cielo sereno, che durerà fino alla prima parte di giovedì, quando giungerà un'altra saccatura atlantica.

Temperarture più elevate, superiori a 25°, saranno presenti indicativamente dal Lazio verso sud con punte anche di 28-30° tra la Sicilia e il settore ionico. Le temperature diminuiranno ulteriormente, mentre al Centro/Nord tornerà il sole e a Roma la temperatura risalirà fino a +30°C. Ancora rovesci e temporali locali si attendono in tutta la Sicilia per le giornate di martedì, mercoledì e giovedì. Solo in Campania non dovrebbe piovere.

Il maltempo non colpirà soltanto le regioni settentrionali, che pure restano nel mirino del maltempo. Qualche fenomeni in arrivo anche sull'alto Triveneto, tempo migliore altrove.

Con l'inizio di Settembre, sull'Italia le condizioni meteo hanno subito assunto connotati tipicamente autunnali: le temperature sono diminuite al punto che il gran caldo dell'estate sembra già un lontano ricordo.

E un allarme giallo, con validità dalle 14 alle 21 di oggi, per temporali sparsi nelle zone interne delle province di Arezzo, Firenze, Pistoia, Prato e Siena, è stato emesso dalla Sala operativa della protezione civile regionale.