Luca Argentero: l’ossessione per la gender equality ha ucciso il romanticismo!

Luca Argentero: l’ossessione per la gender equality ha ucciso il romanticismo!

Argentero ha poi parlato del suo rapporto con la fidanzata Cristina Marino (con cui pensa al matrimonio), che ha definito "molto poco femminista".

"Mi spiego meglio - ha aggiunto l'ex star del GF -: è un'imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare". Voglio dire: "ti trovi davanti 'una che ci prova'". L'attore piemontese, infatti, ha detto di essersi innamorato della sua fidanzata per via del suo non essere troppo femminista: donna in carriera sì, ma senza dimenticare quei dettagli che vengono contemplati nell'ideale femminile. "Portarti un fiore, invitarti a cena. Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina o le verso l'acqua a tavola".

Le affermazioni di Luca non sono cadute nel vuoto, anzi hanno subito allertato il mondo social che su Twitter si è scagliato contro le sue dichiarazioni: "Quindi per Argentero noi che vogliamo la parità dei diritti siamo delle povere str***", ha cinguettato subito qualche utente.

L'attore non è di certo il primo, e nemmeno il più illustre, a dichiarare che un certo femminismo ha appiattito la donna, che l'ha ridotta agli schemi maschili facendola divenire così una caricatura dell'uomo con il quale si sente sempre in competizione e che percepisce spesso come maschilista, nemico e violento. La sua riflessione pone l'accento sulla paradossale assenza di verità e autentica uguaglianza nel rapporto uomo-donna nella società e nel vissuto individuale di entrambi i sessi. Luca Argentero è da sempre stato un attore tra i più amati dal pubblico italiano e soprattutto da quello femminile, ma proprio in queste ultime ore sembra che sia finito al centro di una grande polemica per conto di alcune dichiarazioni fatte sulle donne e sulla loro emancipazione. "Non intendeva che siamo incapaci", si legge nel post di Francisca.

"Preferisco continuare a essere l'uomo della coppia, il maschio".