Il dramma di Platinette: "devo combattere un male che mi porto dentro"

Il dramma di Platinette:

Platinette ha spiegato di avere gravi problemi di salute che sono incompatibili con un programma che va in onda per un'intera stagione.

L'ha fatto, per certi versi, Mauro Coluzzi - in arte Platinette - che per anni ha mostrato un lato di sé (quando ancora non era così spontaneo e naturale farlo) per poi lasciare spazio ad altro: così Mauro e Plati, o Plati e Mauro, che dirsi voglia sono sempre andati a braccetto sino a convergere in un unicum che racchiude un caleidoscopio di emozioni e suggestioni, plasmate al media di riferimento. Mauro Coruzzi, però, dovrebbe essere confermato all'interno della giuria di Amici Celebrities, versione vip del talent show condotto da Maria De Filippi. "Ora devo combattere un difficile male che mi ha colpito e che porto dentro di me". L'ultimo anno è stato difficile, arrivavo a trascinare una gamba.

"Ringrazio la discrezione delle amiche che hanno rispettato la mia privacy anche se sapevano tutto", ha continuato il noto personaggio televisivo.

Ha lasciato tutti sotto shock l'addio inaspettato di Mauro Coruzzi, il quale ha rivelato che a causa dei suoi gravi problemi alimentari dovrà allontanarsi dal mondo dei riflettori e seguire una dieta ferrea. "Da anni ho un rumore sordo dentro di me: un male difficile da combattere, perchè è una patologia vera".

Poi ha aggiunto: "Alla fine della stagione scorsa, quando ero da solo, ho capito che dovevo riguadagnare la mia vita e accettare lunghi percorsi di lavoro me lo rendeva impossibile". Dovevo lavorare su di me, ho adottato un regime alimentare molto severo, e oggi, alla partenza di ItaliaSì! Una spiegazione "doverosa", secondo Platinette, nei confronti degli spettatori e del conduttore Marco Liorni.

"Ho chiesto di ospitarmi per spiegare quello che mi sta succendendo". Per il futuro, Mauro Coruzzi mantiene la speranza: "Prima rimetto a posto le fondamenta, poi magari ci rivediamo".