Galassia Agnelli, verso lo spin off dei camion e autobus di Iveco

Galassia Agnelli, verso lo spin off dei camion e autobus di Iveco

Cioé se sarà solo un intervento a livello finanziario o qualcosa di più incisivo, per esempio con la cessione a un altro gruppo.

L'ipotesi di separare il business delle macchine agricole di Case New Holland e quello dei camion di Iveco.

A febbraio 2018, l'ex CEO (Chief Executive Officer) Richard Tobin aveva già palesato agli stakeholder quest'intenzione, ma anche focalizzato il bisogno preventivo di consolidare e rafforzare il bilancio della società per non avere ripercussioni negative e riuscire a sostenere il contraccolpo iniziale. Cnh Industrial, società controllata da Exor, la holding della famiglia Agnelli, starebbe valutando quindi lo spin off di Iveco, la società specializzata nella produzione di veicoli industriali e autobus, controllata al 100%.

Se si vuole ottenere un plus valore ottimale occorre separe i due business. "Le voci dicono che martedì a Wall Street la società annuncerà la separazione di Iveco". Nuove informazioni sono attese martedì 2 settembre alla Borsa di New York e intanto si valutano le possibili ricadute su Brescia. Lo scrive la Repubblica parlando di "rumors che faticano a trovare smentite secche e che arrivano alla vigilia dell'appuntamento più importante del quinquennio per Cnh Industrial, la controllata di Exor attiva nei settori delle macchine per il movimento terra, i macchinari agricoli e i camion".

Iveco ha lanciato a luglio il nuovo veicolo pesante S-Way.

Il Sole ricorda che prima di procedere con l'attribuzione dei titoli della Rossa ai soci Fiat, una piccola quota del Cavallino è stata quotata sul mercato. Il gruppo ha registrato nel 2018 un fatturato di 11 miliardi di dollari.