F3 Monza, incidente per Peroni: macchina prende il volo. Illeso

F3 Monza, incidente per Peroni: macchina prende il volo. Illeso

Alex Peroni subito dopo il rovinoso incidente è stato portato al centro medico del circuito di Monza per i primi accertamenti, successivamente trasferito in ospedale per maggiori controlli. Fortunatamente l'halo ha salvato il pilota australiano e Peroni dopo un paio di minuti di paura ha potuto abbandonare la monoposto. La sua monoposto ha toccato un dissuasore nella curva Parabolica: l'australiano ha fatto un volo di diversi metri.

Il mondo dei motori non sembra riuscire a trovare pace: dopo l'incidente in Belgio nel quale ha perso la vita Anthoine Hubert, a Monza si sono vissuti attimi di terrore a causa di uno schianto che ha coinvolto la vettura di Alex Peroni, letteralmente volato in aria e atterrato sulle barriere di protezione dopo un passaggio su un cordolo posizionato all'esterno della Parabolica. Peroni è uscito dalla sua vettura sulle gambe, salendo sulla vettura medici e non mostrando segni di conseguenze oltre la lieve entità. L'incidente ha dimostrato la robustezza del telaio Dallara di GP3 ma anche la pericolosità degli allestimenti moderni delle piste con asfalto e dissuasori nelle vie di fuga. La gara è ripresa regolarmente ed è stata vinta dal russo Robert Schwartzman della Prema Racing.