Commissione Europea, Ursula von der Leyen presenta la nuova squadra

Commissione Europea, Ursula von der Leyen presenta la nuova squadra

"Cercherò di onorare l'Italia, il governo che mi ha proposto, lavorando nell'interesse si tutti i cittadini europei".

"Ringrazio la presidente per l'incarico che mi ha assegnato nella nuova commissione". "Vorrei ringraziare Juncker per il suo sostegno in queste ultime settimane, molto gentilmente ha messo a disposizione la sua equipe e oggi la sua sala stampa". Invece, per quanto riguarda l'appartenenza politica, ricordando che i commissari sono nominati dai governi degli Stati membri, fanno riferimento alle seguenti famiglie politiche del Parlamento europeo: 9 al Partito popolare europeo (PPE), 10 ai Socialisti e Democratici (S&D), 1 ai Conservatori e Riformisti europei (ECR); 6 al Renew Europe (ex-ALDE) e 1 ai Verdi.

Johannes Hahn (Austria), Bilancio; Didier Reynders (Belgio), Giustizia; Mariya Gabriel (Bulgaria), Innovazione; Dubravka Suica (Croazia), Democrazia e Demografia; Stella Kyriakides (Cipro), Salute; Vera Jourova (Repubblica Ceca), Valori e Trasparenza; Kadri Simson (Estonia), Energia; Jutta Urpilainen (Finlandia), Partnership internazionali; Sylvie Goulard (Francia), Mercato interno; Laszlo Trocsanyi (Ungheria), Vicinato e ampliamento; Valdis Dombrovskis (Lettonia), Servizi finanziari; Virginijus Sinkevicius (Lituania), Ambiente e Oceani; Nicolas Schmit (Lussemburgo), Lavoro; Helena Dalli (Malta), Uguaglianza; Janusz Wojciechowski (Polonia), Agricoltura; Elisa Ferreira (Portogallo), Coesione e riforme; Rovana Plumb (Romania), Trasporti; Maros Sefcovic (Slovacchia), Relazioni e previdenza; Janez Lenarcic (Slovenia), Gestione delle crisi; Josep Borrell (Spagna), Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza; Ylva Johansson (Svezia), Affari interni; Frans Timmermans (Olanda), vicepresidente esecutivo e coordinatore del Green Deal, Margrethe Vestager (Danimarca), Concorrenza; Margaritis Schinas (Grecia), Protezione del modo di vivere europeo; Phil Hogan (Irlanda), Commercio. "Valdis Dombrovskis è il vicepresidente esecutivo e lavorerà a stretto contatto con Paolo Gentiloni", conclude la presidente eletta. "Mi impegnerò innanzitutto per contribuire al rilancio della crescita e alla sua sostenibilità sociale e ambientale", ha commentato Gentiloni, che considera il suo ruolo "di grande rilievo in un momento cruciale per il futuro dell'economia europea". Potremo beneficiare della sua ampia esperienza in materia economica.

"Il ministro delle finanze Roberto Gualtieri viene dal Parlamento europeo e conosce molto bene il Patto di stabilità e le norme sulle quali in Europa ci siamo messi d'accordo". Il nuovo ministro italiano "sa bene" che il rispetto di queste regole "è meglio per tutti".

"Gualtieri sa quali siano le aspettative nei confronti dell'Italia e credo che riusciremo a fare progressi su questi aspetti nel quadro delle regole concordate".