Cnh, entro 2024 investiti 13 mld dollari

Cnh, entro 2024 investiti 13 mld dollari

In particolare, spiega Cnh, l'operazione prevede la separazione delle attività in due società quotate, una che raggrupperà il business "On-Highway" in cui confluiranno Iveco, Iveco Bus, Heuliez Bus oltre a FPT Industrial e l'altra con i business "Off-Highway", che comprendono macchine per l'agricoltura, le costruzioni e i veicoli speciali. E la prima presa di contatto con la tanto attesa ammiraglia italiana, avvenuta sull'evocativo circuito di Jarama (dove si chiude l'European Truck Racing di cui Iveco non solo detiene il titolo 2018 ma è l'attuale leader con Jochen Hahn), giustifica in pieno tanto entusiasmo. Case IH, New Holland Agriculture e STEYR si consolideranno, CASE Construction Equipment e New Holland Construction, così come i mezzi pesanti da cava ASTRA si concentreranno sul migliorare la redditività e semplificare il portafoglio prodotti mentre i veicoli da difesa e quelli antincendio Magirus svilupperanno le loro offerte. Se poi si sale a bordo, scalando i tre gradini (si è voluto mantenere il pavimento a un'altezza che non richiedesse il quarto, più scomodo, a costo di rinunciare al pavimento piatto), la prima impressione è di spazio non condizionato da ingombri fastidiosi. Fra le altre novità annunciate stamattina da Cnh ci sono anche gli accordi per acquisire AgDna, un gruppo attivo nei sistemi informativi per la gestione delle aziende agricole, e la sottoscrizione di un'intesa strategica con l'americana Nikola, che servirà invece a spingere il passaggio nei veicoli commerciali verso il parametro 'emissioni zero'. Se lo scorporo sarà annunciato prenderebbe vita una società da circa 15 miliardi di dollari di ricavi, con un Ebitda di circa 1,5 mld miliardi e un Ebit di circa 0,77 miliardi. FPT Industrial continuerà a offrire soluzioni di motorizzazione ai vertici del mercato e accelererà lo sviluppo di soluzioni a propulsioni alternative. "Il Consiglio di Amministrazione sostiene con forza questa ambiziosa strategia e la nostra fiducia trova solide fondamenta nel rigoroso lavoro che ha portato alla sua formulazione".

La nuova società "On-Highway" avrà una struttura legale simile a quella di CNH Industrial N.V., con la previsione di completare le operazioni societarie all'inizio del 2021, subordinatamente all'approvazione dell'Assemblea Straordinaria degli Azionisti, attualmente prevista per il secondo semestre del 2020.