Cina - Tragedia in una scuola, uomo uccide otto bambini

Cina - Tragedia in una scuola, uomo uccide otto bambini

Non si conoscono le ragioni che hanno spinto l'uomo a compiere il folle gesto, tantomeno non si sa come i bambini siano stati uccisi.

Cina - Sparatoria in Cina, dove otto bambini delle elementari sono stati uccisi da un uomo nel villaggio di Chaoyangpo nella provincia cinese di Hubei, durante il loro primo giorno di scuola.

La polizia locale ha arrestato l'autore dell'attacco, un uomo di 40 anni di cognome Yu uscito lo scorso giugno da prigione dopo aver scontato una condanna a 8 anni per tentato omicidio. Altri due minori sono stati feriti. Non sono state fornite indicazioni sull'età delle vittime.

Cina, attentato in una scuola elementare: uomo uccide 8 bambini | News
Attacco a una scuola elementare, uccisi 8 bambini

Purtroppo non si tratta del primo caso di aggressione all'interno di una scuola in Cina. E ancora, ad aprile 2018 un uomo aveva ucciso 9 studenti delle scuole medie mentre stavano tornando a casa. Addirittura a ottobre a Chongqing 14 bimbi di un asilo sono stati aggrediti da una donna armata da un coltello da cucina.

Il 2 settembre ha segnato l'inizio di un nuovo semestre scolastico in Cina dopo la pausa estiva. Le autorità non hanno divulgato alcun dettaglio sulla modalità o sulla causa che ha scatenato la follia dell'uomo.