Calciomercato Napoli, Icardi è stato un obiettivo: il retroscena

Calciomercato Napoli, Icardi è stato un obiettivo: il retroscena

Mi riallaccio alle minaccia che ha subito (ieri, ndr) il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, poiché anche nei confronti di Mauro ce ne sono state di poco simpatiche. Da qui - si legge - la necessità di trovare un delicato equilibrio finanziario perché senza cessioni il Napoli fattura 180mln circa (con la Champions) ed il fair play finanziario impone che gli stipendi non siano superiori al 70% del fatturato. "Alla fine questa situazione è finita bene grazie a Wanda Nara e Marotta, tutti e due sono stati bravi". Questo calcio deve cambiare, è lo specchio della nostra società e del nostro Paese. "La scuola è peggiorata, questi ragazzi di oggi non hanno alcuna base culturale, non parlo di laurea, ma non hanno niente, vomitano cose impressionanti". Penso che è una mentalità acquisita, entrano in campo con una consapevolezza diversa, questo mancava.

Il Napoli continua a crescere: quest'anno il mercato è stato particolarmente oculato, ma gli investimenti non sono stati per nulla risparmiati.