BOATENG: "Juve? Se vinciamo mangiamo gratis! Chiesa, Ribery e Sottil…"

BOATENG:

Sia nelle statistiche, che negli occhi dei suoi nuovi tifosi, che ora gli chiederanno altri goal per una partita speciale.

L'attaccante della Fiorentina Kevin Prince Boateng ha parlato al canale ufficiale della società viola in vista dell'appuntamento di sabato contro la Juventus.

"Juve? Si può fare tutto, in 90 minuti. Quando ero all'Eintracht abbiamo vinto una coppa in finale contro il Bayern Monaco, abbiamo bisogno della giornata perfetta e di una non buona della Juventus". Uno dei leader della squadra di Firenze è sicuramente Boateng, nuovo innesto e che è chiamato a prendere per mano i propri compagni. "So già che mi aspetta qualche bistecca alla fiorentina gratuita". In una lunga intervista rilasciata a La Repubblica, la punta della Fiorentina ha ammesso: "Se torno indietro penso che non ho preso il calcio come un lavoro".

"Con Ribéry ci capiamo perché siamo simili su tante cose".

Non sarà invece il primo per Federico Chiesa, visto che contro la Juve nell'agosto del 2016 ci ha debuttato. È giovane e lo capisco; ci sono tante voci di top club e ne puoi risentire ma lui adesso è con noi, deve fare bene e lo farà. È fortissimo e vuole giocare l'Europeo. "Lo vedo tranquillo. tranquillo e, se non lo è, lo metto a posto io".