Zingaretti: l'esperienza del Governo giallo-verde è fallita

Zingaretti: l'esperienza del Governo giallo-verde è fallita

"Un governo non può non avere una sua maggioranza in politica estera e questo governo non ce l'ha".

Dopo la mozione di sfiducia, il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha deciso di lanciare un appello.

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, invece, critica soltanto la parte pentastellata dell'esecutivo: "Non è possibile dare all'Italia il governo di cui ha bisogno insieme al M5S di Di Maio, Fico e Toninelli".

"Noi siamo prontissimi, perchè siamo quella forza che ha aperto una grande fase di rinnovamento e che oggi è la vera alternativa a Salvini", ha spiegato Zingaretti a chi gli chiedeva se il Pd sia pronto alle elezioni. Il rischio è fare nuovi debiti o nuovi tagli o nuove tasse. E l'idea di Zingaretti, da molti ritenuta folle, è che il sorpasso alla Lega possa avvenire anche grazie al supporto di Matteo Renzi. "Questo modo di gestire la situazione è da buffoni". Da settimane gli amministratori della Val d'Enza chiedono alle istituzioni e ai rappresentanti dello Stato che sfilano (ieri era atteso Luigi Di Maio, ma per la crisi romana si è presentato solo il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede) o usano politicamente il caso degli affidi un aiuto per abbassare i toni. Ieri, per esempio, è stata recapitata in municipio un'altra lettera anonima di minacce infarcite di volgarità.

Avvicinato poi dai microfoni de La7, mentre, attraversando gli stand della Festa dell'Unità di Villalunga, dispensa sorrisi a chiunque, Zingaretti mostra ancora più sicurezza: "Lo avevo detto 10 giorni fa, il governo gialloverde ha fallito il suo esperimento e ha fallito nelle politiche e nei risultati". Quella che si è scatenata è una battaglia politica indecente.