Usa: trovata morta la nipote di Bob Kennedy

Usa: trovata morta la nipote di Bob Kennedy

Saoirse Kennedy Hill, 22enne nipote di Bob Kennedy, è morta nella villa di famiglia a Hyannis Port, in Massachussets, probabilmente a seguito di una overdose. Si sospetta la ragazza sia stata uccisa da una overdose di droga.

La giovane, stando alla ricostruzione del giornale, si è sentita male ieri pomeriggio mentre si trovava nella casa dove abita la nonna Ethel, la vedova di Kennedy, oggi 91enne, ed è stata dichiarata morta nell'ospedale di Cape Cod dove è stata trasferita dai servizi di emergenza intervenuti.

Saoirse era figlia di Courtney Kennedy Hill, la quinta degli undici figli avuti dal senatore Bob Kennedy e dalla moglie Ethel, e di Paul Michael Hill, condannato ingiustamente nel 1974 per un attentato dell'Ira in due pub.

"I nostri cuori sono distrutti dalla perdita della nostra amata Saoirse" ha affermato Robert Kennedy Jr.in un comunicato a nome della famiglia. La famiglia così ha voluto ricordare per l'ultima volta Saoirse Roisin Kennedy: "La sua vita era piena di speranza e amore".

Il padre, Paul Michael Hill, è uno dei quattro uomini che sono stati accusati di essere coinvolto nei bombardamenti dell'esercito repubblicano irlandese. La ragazza era iscritta al College di Boston.

"Si batteva per i diritti umani e per la promozione delle donne, lavorava con le comunità indigene per costruire scuole in Messico", ha dichiarato la famiglia Kennedy in una nota diffusa ai media. "Ha illuminato le nostre vite con il suo amore, le sue risate e il suo spirito generoso". "La ameremo e ci mancherà per sempre" hanno concluso i familiari, "Il mondo è un po' meno bello oggi" ha aggiunto l'anziana nonna Ethel.