Uragano, temporali violenti e grandine mettono in ginocchio Bolzano

Uragano, temporali violenti e grandine mettono in ginocchio Bolzano

Anche altre città della regione del Nord Italia sono state interessate dai rovesci e dalle grandinate che hanno provocato ingenti danni, sradicando alberi e causando grossi allagamenti non solo sulle strade. Violenti temporali sono in corso da ieri sera su tutta la zona. Come informa il servizio meteo della Provincia autonoma le raffiche di vento hanno toccato i 72 chilometri orari e i chicchi di grandine caduti avevano dimensioni di due centimetri. Molte le strade chiuse per disagi. In particolare in via Visitazione è crollato un antico cedro del libano che si è accasciato sul condominio antistante. Allagata la Cantina Mayr in via Mendola. I vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano sono in azione insieme con i corpi volontari dei vigili del fuoco.

La Protezione Civile del Veneto sul proprio sito ha pubblicato diversi avvisi relativi al rischio di temporali nella zona dolomitica validi, per ora, fino all'11 agosto.

Nelle ultime ore della giornata odierna la situazione meteo diventerà quindi più instabile, le nubi temporalesche coinvolgeranno anche le zone pianeggianti di Piemonte e Lombardia.