Sparatoria in Ohio: ci sono vittime

Sparatoria in Ohio: ci sono vittime

A solo poche ore di distanza dalla sparatoria in Texas, negli Usa si registra una nuova strage: come scrivono diversi siti locali, è stato aperto il fuoco sulla folla a Dayton, in Ohio, nel distretto di Oregon, nei pressi di un locale chiamato Ned Peppers Bar, all'1 di notte ora locale. È successo a Dayton.

Si continua a indagare per far luce sulla dinamica. La polizia ha lanciato un appello ai possibili testimoni dell'accaduto, mentre non ci sono conferme ufficiali su un secondo assalitore che potrebbe essere in fuga. E ancora: "Ci sono almeno otto persone morte proprio accanto al tavolo da picnic dove ero per strada". Al momento pare non venga esclusa alcuna pista. L'uomo sarebbe salito a bordo di un'auto, pare una jeep scura, e sarebbe fuggito, investendo un pedone.

La polizia sta perlustrando i locali della zona alla ricerca di persone colpite. Si tratterebbe di un uomo bianco che imbracciava un fucile.

Il bilancio è al momento incerto. Sfortunatamente però, il numero delle persone coinvolte, molte delle quali rimaste uccise, si teme sia maggiore. Su Twitter circolano video che mostrano diversi veicoli della polizia, dei vigili del fuoco e ambulanze in quella che dovrebbe essere East Fifth Street, nell'Oregon District, un quartiere centrale di Dayton, una città di 140.000 abitanti a nord di Cincinnati.