Share Now, nasce il car sharing a lungo termine | Notizie Milano

Share Now, nasce il car sharing a lungo termine | Notizie Milano

Finora le auto in condivisione dovevano rimanere all'interno dei confini delle città, per far sì che il contatore del noleggio non continuasse a girare fino al rientro nella cosiddetta "area operativa". Il servizio di car sharing a lungo termine anche fuori dalla metropoli è stato richiesto da molti utenti.

Il car sharing esce dai confini di Milano.

Si tratta di un esperimento pilota, che il nuovo operatore, frutto dell'unione tra Car2go e DriveNow (leggi come è nato), ha lanciato non solo nel capoluogo lombardo, ma anche a Amburgo e Vienna. Da oggi, dunque, tutti i clienti milanesi avranno la possibilità di noleggiare un veicolo in sharing fino a un massimo di sette giorni tramite l'app di car2go e quella di DriveNow.

Il costo di questo car sharing a lungo termine (così possiamo definirlo) è composto dalla tariffa base, che varia a seconda dei giorni e del modello dell'auto scelto, e dalla tariffa chilometrica, che cambia in relazione alla vettura. Al termine del noleggio non sarà necessario rifornire il serbatoio prima di restituire il veicolo.

"Il nostro servizio offre una soluzione assolutamente flessibile per ogni necessità: ad esempio, dal noleggio quotidiano di una Smart per un appuntamento di lavoro in città, al noleggio più lungo di una BMW per una vacanza in famiglia di qualche giorno" ha dichiarato Olivier Reppert, CEO di Share Now. Per esempio, affittare una smart per 48 ore costa 79,99 euro che diventano 199,99 per avere a portata di mano una Mini per 7 giorni. Sono inclusi nel servizio i costi di manutenzione, dell'assicurazione e del parcheggio sulle strisce pubbliche (esclusivamente all'interno dell'area operativa di Milano).