Promesse di temporali, l'ondata di caldo africano ha le ore contate

Promesse di temporali, l'ondata di caldo africano ha le ore contate

Anche città importanti come Roma, Napoli, Palermo, Cagliari, Perugia e Foggia potranno avvicinarsi, o in alcuni casi (vedi Foggia) superare, i +40°C.

Così in questi giorni il caldo è stato di nuovo estremo ad alta quota, con lo zero termico sui 4900 metri e temperature oltre i 20 °C a 2000 metri, mentre in pianura, anche rispetto alle ultime ondate di calore, è stato meno eccessivo con massime sui 32-34 °C, ma disagio aumentato dall'umidità elevata e da notti "tropicali" calde e afose. Nel pomeriggio acquazzoni e temporali colpiranno le Alpi e il Friuli Venezia Giulia. Temperature con massime comprese tra i 30 e i 34 gradi.

La pianura dovrebbe rimanere ancora in gran parte all'asciutto, ma qualche temporale isolato potrebbe riuscire a sconfinare su Torinese, Canavese, Biellese e Verbano e, nel caso questo, accada, c'è il rischio di fenomeni localmente intensi con nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento. Qualche nube e 31 gradi su Milano e Torino.

Tempo prevalentemente asciutto sulle regioni del Centro. Passata la perturbazione, martedì ritornerà ovunque il sole ma con clima relativamente fresco al mattino presto e temperature estive gradevoli in giornata, intorno ai 27-30 °C.

Nella seconda parte di lunedì 12 agosto sono previste condizioni di instabilità specie verso sera, con rovesci e temporali da locali a sparsi sulle zone montane e pedemontane, in particolare quelle centro orientali.

Per martedì 13 agosto prevista fino a metà pomeriggio nuvolosità irregolare a tratti estesa, poi schiarite a partire dai settori nordoccidentali. Venti moderati dai quadranti occidentali e settentrionali e mari da mossi a molto mossi.