No a due americane in Israele

No a due americane in Israele

La notizia è stata segnalata dalla radio israeliana Kan, con riferimento alle dichiarazioni della viceministra degli Esteri dello Stato ebraico Tzipi Hotovely.

Il governo di Israele ha annunciato che negherà l'ingresso nel territorio israeliano a due deputate americane Democratiche, Ilhan Omar e Rashida Tlaib, che fra due giorni dovevano iniziare una visita ufficiale in Israele e Palestina.

Il governo israeliano ha deciso di vietare l'ingresso nel Paese a due parlamentari democratiche americane che sostengono il movimento di boicottaggio internazionale di Israele. Il loro arrivo in Israele era previsto entro la fine della settimana. Le due deputate erano attese in Israele per venerdì.

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha difeso la decisione sostenendo che "non c'è Paese al mondo che rispetti gli Stati Uniti e il Congresso americano più di Israele".

Israele, ha affermato Trump via Twitter, "mostrerebbe grande debolezza se consentisse a Omar e Tlaib la visita". Le due deputate democratiche, scrive ancora il presidente Usa, sono "una disgrazia" e se gli stati in cui sono state elette, il Michigan e il Minnesota le rieleggeranno, "passeranno dei brutti momenti".