Milan, offerta congrua per Correa ma molto dipende da André Silva

Milan, offerta congrua per Correa ma molto dipende da André Silva

Come trapela da ambienti vicini al Milan, Maldini e Boban sono tutt'altro che rassegnati in merito alla possibilità di portare in rossonero il fantasista argentino dell'Atletico Madrid, nonostante le resistenze di Simeone e le richieste esose dei Colchoneros. Questa mattina sono stati presentati Ismael Bennacer, Rafael Leao e Leo Duarte ma, a margine della conferenza stampa di presentazione dei tre nuovi acquisti, il direttore tecnico del club Paolo Maldini ha parlato delle prossime strategie di mercato della società rossonera. Inoltre il dirigente ha fatto il punto sulla questione relativa alla possibile cessione di André Silva.

Per quanto riguarda Correa non ci sono novità, per André Silva invece è tutto fermo, siamo in una fase di stallo.

Mancano ormai meno di due settimane alla fine del mercato e la rosa del Milan ancora non è completa: i rossoneri infatti devono intervenire necessariamente ancora con almeno un acquisto, in attacco. Al momento la nostra priorità sono le cessioni: due terzini sono in uscita. Purtroppo per Maldini e Massara però nessuna offerta adeguata, intorno ai 25/30 milioni di euro, è pervenuta negli uffici di Casa Milan a parte quella del Monaco (trattativa poi sfumata) di circa un mese fa. L'obiettivo, dunque, è provare ad abbassare le pretese del club spagnolo e per questo motivo negli ultimi giorni l'agente di Correa - che vorrebbe trasferirsi a Milano - è volato a Madrid.