Migranti: medico Lampedusa, 'Su Open Arms no emergenza sanitaria, avevamo ragione noi'

Migranti: medico Lampedusa, 'Su Open Arms no emergenza sanitaria, avevamo ragione noi'

"Giorno 17. Miserabili. Miserabile è chi usa 107 esseri umani "senza nome" e una manciata di volontari come ostaggi per fare propaganda xenofoba e razzista a spese della loro sofferenza". E ha rimarcato inoltre la disponibilità di "una pluralità di paesi europei (Francia, Germania, Lussemburgo, Portogallo, Romania e Spagna) a condividere gli oneri dell'ospitalità per tutte le persone di cui ci stiamo occupando, anche indipendentemente dalla loro età la disponibilità ricevuta da sei Paesi membri dell'Unione europea alla redistribuzione dei migranti a bordo dell'imbarcazione dell'ong".

La nave della ogn spagnola è ancora ferma davanti al porto siciliano dove nella notte ci sono stati altri mini sbarchi: dodici tunisini su un barchino e altri 25 su uno di legno. "Tant'è - spiega - che all'arrivo in banchina sono stati visitati dallo staff medico e non avendo alcuna patologia sono stati condotti direttamente nel centro in contrada Imbriacola". Sabato sera un altro sbarco: 57 migranti erano stati soccorsi dalla Guardia di Finanza che li aveva intercettati vicino all'isolotto di Lampione.

Intanto le condizioni del mare sono in peggioramento.

"Ho indicato che il porto di Algeciras sia abilitato a ricevere Open Arms".

Sulla vicenda Open Arms precisa: "Non cambio idea, resto assolutamente contrario allo sbarco".

La situazione a bordo della nave della Ong spagnola è ormai al limite, soprattutto dal punto di vista sanitario. Se c'è stata una frattura è solo per la consapevolezza che bisogna fare le cose per bene A noi interessa arrivare prima possibile a una soluzione ‎senza perdere tempo. Proprio quest'ultimo, dopo lo sbarco ha scritto sui social: "Mi riferiscono da Lampedusa che dei 27 immigrati per i quali è stato ordinato lo sbarco in quanto minorenni, già 8 si sono dichiarati maggiorenni!"

Nel merito interviene la Sindaca della città di Porto Empedocle, Ida Carmina, pronta ad accogliere i minori non accompagnati.

Nel frattempo la situazione riguardante la Open arms si complica.