Migranti, Alan Kurdi soccorre 40 persone. Salvini firma divieto di ingresso

Migranti, Alan Kurdi soccorre 40 persone. Salvini firma divieto di ingresso

"In totale sono 29 i migranti con problemi di natura sanitaria".

In base a quanto rivela lo staff della Sea Eye il piccolo, che ha tre anni, sarebbe stato ferito da un'arma da fuoco. "Oltre ai due casi di estrema gravità, anche gli altri devono avere le cure", ha aggiunto Scavone. "Cinque paesi, Germania, Francia, Irlanda, Lussemburgo e Portogallo, più alcune strutture dei vescovi italiani si faranno carico di questi 116 migranti".

L'annuncio del presidente francese sembrerebbe voler sottolineare la disponibilità di Parigi, a fronte dell'indisponibilità di Salvini, a partecipare al vertice di qualche giorno fa nel quale si era parlato della redistribuzione dei migranti nell'Ue. Finito il controllo hanno riferito al procuratore Scavone.

Come già accaduto in precedenza, la ong tedesca ha rigettato l'ipotesi considerando la Libia una zona di guerra, rifiutando di trasportare lì i migranti. E questo è quello che può essere raccontato. Gli unici a scendere sono stati i 15 minorenni. "La Libia non e' un porto sicuro".

Riferisce l'Ansa che, mentre la Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo sulla vicenda, il leader della Lega ha annunciato di aver ricevuto una denuncia per sequestro di persona da parte di Legambiente, sempre per la questione della nave della Guardia Costiera "Gregoretti". Tra loro ci sono due donne, di cui una incinta, un neonato e bue bambini.

Salvini su Twitter, citando il caso della Alan Kurdi, ha commentato: "Ci risiamo".

"Stiamo andando - ha spiegato la capo missione Barbara Held - a Lampedusa e spero che troveremo un porto sicuro che definitivamente non è in Libia".