Matteo Salvini: Richard Gere sulla Open Arms? Spero si abbronzi

Matteo Salvini: Richard Gere sulla Open Arms? Spero si abbronzi

Richard Gere ha lasciato Lampedusa per raggiungere la Open Arms, la nave della ONG spagnola, per portare acqua e viveri ai 121 migranti che da 8 giorni aspettano di poter attraccare in un porto sicuro.

Una vicenda che la star hollywoodiana ha preso a cuore, e che lo vedrà protagonista di una conferenza stampa domani a Lampedusa assieme a Chef Rubio, al fondatore di Open Arms Oscar Camps e al presidente di Open Arms Italia Riccardo Gatti. Nel frattempo Matteo Salvini ha minacciato di sequestrare la nave spagnola aprendo un nuovo fronte "Ong francese, su nave con bandiera norvegese, carica 80 immigrati in acque libiche". Nelle prossime ore l'altra imbarcazione di Open Arms, la barca a vela Astral, raggiungerà la nave principale per fornire supporto. Incontrò subito gli immigrati ospitati nel centro di accoglienza dell'isola. Richard Gere non ci ha pensato due volte, ha rifornito di viveri i migranti ma anche l'equipaggio della nave missionaria. "Il cibo arriva a Open Arms e abbiamo un compagno d'equipaggio eccezionale", scrive su Twitter la stessa ong mostrando le foto dell'attore.

La Open Arms sta provando a sensibilizzare l'opinione pubblica, la nave è bloccata da più di una settimana al largo di Lampedusa con a bordo 121 emigranti, ma sia l'Italia che Malta hanno negato l'accesso ai loro porti e le condizioni igieniche sanitarie a bordo diventano ogni momento più critiche.

Come si legge in una nota di Open Armsche, riportata da Open: "Riteniamo inaccettabile che la vita di uomini, donne e bambini continui a essere ignorata e che i diritti sanciti dalle Convezioni Internazionali continuino ad essere sistematicamente violati".