Macron: "L’Italia merita dirigenti all’altezza". Attacco a Salvini

Macron:

"In queste ore sono vicino al presidente Mattarella", ha dichiarato Macron, citando il presidente della Repubblica, con il quale aveva avuto un incontro di "disgelo" dopo il ritiro dell'ambasciatore. Durante un lungo incontro con l'Association Presse Présidentielle, il leader francese ha parlato con i giornalisti dell'attualità internazionale, in vista del G7 che la Francia organizza a Biarritz nel weekend. Rispondendo, guarda caso, a una domanda di , proprio mentre si svolgo, Macron si mostra compiaciuto dal fatto che Matteo Salvini potrebbe essere fuori da un futuro governo di coalizione. "L'Italia è un paese amico", ha detto Macron, e "un grande popolo".

"Me lo auguro", ha detto, attaccando anche il Movimento 5 Stelle, "Chi era in testa nelle ultime elezioni politiche?"

La risposta di Bolsonaro non si è fatta attendere: "Mi dispiace che il presidente Macron cerchi di strumentalizzare una questione interna del Brasile e di altri paesi amazzonici per i suoi interessi politici personali", ha twittato a sua volta il presidente brasiliano, rimproverando poi il suo omologo di "cedere al sensazionalismo per interessi politici personali", dimostrando una "mentalità colonialista". E ora chi è il grande perdente dell'ultima fase? Di Maio. Pensare che allearsi con l'estrema destra sia un modo di reinventare la politica non funziona.