Joan Mir in osservazione: da valutare la sua presenza in Austria

Joan Mir in osservazione: da valutare la sua presenza in Austria

A renderlo noto, attraverso un post su Twitter è stato il team giapponese nella serata di ieri sera, con un breve comunicato, nel quale viene reso noto che potrebbe già essere dimesso nella giornata odierna: "Joan si sente bene e si sta riprendendo dopo il suo incidente durante il test di ieri". Si spera che domani (7 agosto, ndr) lasci l'ospedale.

Mir ha infatti una infiammazione ai polmoni che sarà valutata nella clinica del Dexeus di Barcellona, al fine di stabilire il miglior piano di recupero per poter tornare in sella a Silverstone.

Niente GP d'Austria di MotoGP per Joan Mir, ha vinto la prudenza.

Ecco il commento di Mir: "È un peccato perdere questa gara dopo l'incidente nei test di Brno". Con il Gran Premio d'Austria così vicino a quello di Brno, sarebbe stato troppo difficile recuperare in tempo. E' stato un incidente pesante e sono stato trasferito in ospedale per ulteriori controlli - ha dichiarato Joan - perché ho rotolato a lungo sulla ghiaia prendendo parecchi colpi. Deve stare attento e vogliamo che torni solo quando sarà completamente guarito. "La caduta è stata spaventosa, ma per fortuna sembra tutto più o meno a posto", ha raccontato il giovane pilota iberico. All'inizio avevo dolore e difficoltà respiratorie, ma poi la situazione è migliorata sempre di più ed ho ricevuto un'ottima assistenza dai dottori in pista. Voglio continuare a mantenere il mio passo sulla moto e continuare a crescere nella top class. "Grazie anche a tutti i tifosi che mi hanno mandato tanti messaggi positivi per supportarmi".