Huawei ignora Trump: semestrale da urlo, focus su investimenti

Huawei ignora Trump: semestrale da urlo, focus su investimenti

Liang Hua, presidente della Huawei, ha affermato che nella prima metà del 2019 le operazioni commerciali della società sono avanzate stabilmente e sono state stabili a livello organizzativo ed efficaci nella gestione, e i vari indicatori finanziari hanno funzionato bene e raggiunto un funzionamento stabile. Eppure, ha fatto notare il Presidente Liang Hua, l'impatto c'è stato, ma è stato limitato e non ha colpito i prodotti significativi del brand così come non ha avuto effetti sulle attività del 5G. De Vecchis ha poi parlato sul tema Golden Power: "C'è stata una risposta d'emotività legata ai rapporti con gli Usa. l governo italiano non può dipendere da pressioni di questo tipo perchè è in gioco lo sviluppo tecnologico". Nei primi sei mesi dell'anno solare in corso Huawei ha generato un fatturato complessivo di 58,34 miliardi di dollari, registrando un incremento del 23,2% rispetto all'anno precedente. "Il fatturato è cresciuto rapidamente fino a maggio", ha confermato Liang, che tuttavia non ha escluso possibili difficoltà sul ritmo di crescita nel breve termine. E, nonostante le sfide che attendono la compagnia nei prossimi mesi, il presidente si è detto "molto fiducioso" che la crescita si confermerà per tutto l'arco dell'anno. Voce importante quella della vendita di smartphone, sono cresciuti in volumi del 24% a 118 milioni di unità, fruttando 32,1 miliardi di dollari in entrate. Ad oggi, Huawei ha ottenuto 50 contratti 5G e ha spedito oltre 150.000 stazioni base ai mercati di tutto il mondo. Il manager si è soffermato anche sulle conseguenze per il gruppo degli accordi di condivisione della rete che varie telco stanno sottoscrivendo: "Aumentera' la competizione fra noi vendor", ha sottolineato, spiegando che pero' portera' anche vantaggi. Huawei sta lavorando sul suo ecosistema di dispositivi per offrire un'esperienza intelligente più fluida a tutti gli utenti. Rimane un affidabile fornitore per clienti governativi e di pubblica utilità, nonché clienti in settori commerciali come finanza, trasporti, energia e automobile. Huawei continua a migliorare il proprio portafoglio ICT su più domini, tra cui cloud, intelligenza artificiale, campus reti, data center, Internet of Things e elaborazione intelligente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.