Hazard: "Conte e Sarri sono diversi tra loro, ma entrambi vincenti"

Hazard:

Eden Hazard lo ha coronato, questo sogno, nel mercato estivo. Questa estate, dopo aver trionfato in Europa League contro l'Arsenal in finale, il forte calciatore belga è passato dal Chelsea ai galacticos e così è esplosa tutta la sua gioia: "Fin da bambino sognavo di vestire un giorno la maglia del Real Madrid, sono felicissimo per questa meravigliosa avventura".

"Lukaku è un attaccante fantastico, un bomber che sa adattarsi a tutte le condizioni del gioco". Il giocatore del Real Madrid ha parlato anche di Antonio Conte e Maurizio Sarri: "Da loro ho imparato molto". Sono diversi tra di loro, per carattere e idea di calcio, ma hanno un cosa in comune: sono due vincenti. Segna tanto - e questo per un centravanti è importante - ma sarebbe un errore considerarlo solo per questo. "Hanno uno stile marcato, sanno quali indicazioni dare al gruppo". Quando il Real bussa alla tua porta puoi fare una cosa sola: aprirla. Avevo il suo poster in camera e adesso ho l'opportunità di essere allenato da lui. Per esempio è uno specialista per creare quelle che chiamiamo "seconde giocate". "Voglio dimostrare il mio valore".