Elena Cecchini d'argento nel Campionato Europeo vinto da Amy Pieters

Elena Cecchini d'argento nel Campionato Europeo vinto da Amy Pieters

Nonostante ciò lo sprint ha premiato proprio le padroni di casa grazie ad una splendida Pieters che ha vinto abbastanza nettamente.

L'azione decisiva è scattata addirittura a 77 chilometri dal traguardo: ad attaccare è stata l'olandese Amy Pieters in scia alla quale sono partite la tedesca Lisa Klein e la friulana Elena Cecchini. Grande soddisfazione del ct Salvoldi: "Nessuna amerezza ma tanta soddisfazione per una medaglia d'argento importante per la squadra e per Elena che l'ha conseguita e ne aveva bisogno". In pochi chilometri il loro vantaggio è salito sopra i due minuti e per taneti chilometri è rimasto stabile. Dopo una fantastica gara la 27enne friulana s'è giocata l'Europeo in una volata a tre.

Queste tre atleti si erano sganciate fin dalle prima tornata in compagnia di altre 12 cicliste.

"Nel giro di un paio di chilometri Cecchini, Klein e Pieters avevano già guadagnato un minuto sulle inseguitrici e poi hanno allungato ancora arrivando ad un vantaggio massimo di 2'20". L'olandese Pieters è entrata in azione.

Terminata questa sfuriata neerlandese, a prendere in mano la situazione sono state Gran Bretagna e Belgio che hanno messo in atto un inseguimento un po' più classico e organizzato, ma che comunque ha portato a recuperare solo 20-30 secondi alle prime tre. In volata la sfida Italia-Olanda ha visto la supremazia di quest'ultima.