E' un Medvedev in versione top-5, a Cincinnati Djokovic si arrende

E' un Medvedev in versione top-5, a Cincinnati Djokovic si arrende

Per Medvedev si tratta della seconda finale consecutiva in un Masters 1000, domenica scorsa é stato sconfitto da Rafa Nadal in quel di Montreal, ma questa volta, contro Goffin, partirà favorito. Chi si attendeva una agevole vittoria per Nole, si è dovuto però ricredere, con il russo che è salito in cattedra e ha alzato vertiginosamente il livello del proprio gioco, non concedendo più nulla al servizio e portando a casa tre break che gli hanno consentito di vincere con il punteggio di 6-3 il secondo e il terzo set. Questo successo gli consentirà di entrare nei Top 5 del ranking Atp con la nuova classifica che lo vedrà per l'appunto al numero 5 ed è il miglior auspicio per i US Open che inizieranno il 26 agosto e che lo vedono tra i possibili pretendenti al titolo.

Nel 2019, Medvedev è il giocatore che ha ottenuto più vittorie nel World Tour: 44. Nessuno ha fatto meglio di lui.

Grande prestazione di Daniil Medvedev al " Western & SouthernOpen", torneo AtpMasters 1000, dotato di un montepremi complessivo pari a 6.056.280 dollari, in corso di svolgimento sui campi in cemento di Cincinnati, in Ohio, negli Stati Uniti d' America. Ora si candida ad un ruolo da outsider nei prossimi US Open.

Già vincitrice del torneo di Charleston in aprile (sconfitta in finale Carolina Wozniaki), per Madison Keys si trattava della prima finale sulla superficie dura dai tempi della finale dell'US Open 2017, persa contro Sloane Stephens.

LEGGI QUI: tutte le informazioni sul torneo di Cincinnati cliccando qui sul sito ufficiale.