E' morto l'ex ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

E' morto l'ex ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

Il presidente di Unicredit, Fabrizio Saccomanni, 76 anni, è morto dopo aver accusato un malore mentre si trovava in vacanza in Sardegna. Era appena lo scorso aprile del 2018 quando veniva eletto proprio Saccomanni presidente del consiglio d'amministrazione di Unicredit.

Saccomanni aveva partecipato ieri alla conferenza stampa in occasione della semestrale di Unicredit.

Quella di Saccomanni è stata una morte improvvisa: si è sentito male intorno alle 13 e si è accasciato sugli scogli, vicino al campo da golf di Puntaldia, in Gallura, e all'albergo in cui era ospite proprio da oggi.

Allertato il 118, il presidente di Unicredit era purtroppo già in arresto cardiaco. Era nato a Roma il 22 novembre del 1942.

Saccomanni ha lavorato a lungo in Banca d'Italia, dove era entrato da giovane dopo la laurea in Economia e Commercio all'Università Bocconi di Milano, fino a diventare direttore generale nel 2006.Si era specializzato in economia monetaria e internazionale presso la Princeton University, nel New Jersey. In questo periodo, ricopre anche la carica di presidente dell'Ivass, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, così come stabilito dal decreto legge emenanato dal governo Monti nell'ambito delle politiche per la spending review, avendo previsto che fosse il dg di Bankitalia a guidare il nuovo istituto che ha preso il posto dell'Isvap. Dall'aprile 2013 al febbraio 2014 fu ministro dell'economia e delle finanze nel Governo Letta.