Champions League, le partite di ritorno dei playoff

Champions League, le partite di ritorno dei playoff

Manca ormai pochissimo all'atteso cerimoniale nel quale prenderà forma la nuova edizione della Champions League. L'esito degli ultimi match validi per i playoff di Champions League emettono questo verdetto: le tre squadre perdenti, condannate dunque alla discesa nella seconda competizione europea per club, vale a dire Cluj, Lask e Apoel non hanno tutte e tre un coefficiente tale da costringere i biancocelesti alla discesa in seconda fascia, dunque faranno compagnia ai cugini giallorossi in prima.

Dopo il sorteggio dei gironi si inizierà subito dopo due settimane. Ricordiamo che ai gironi non si possono affrontare squadre della stessa federazione.

In vista del sorteggio le squadre partecipanti sono state suddivise in quattro fasce. Dai preliminari sono invece arrivate sei squadre: Ajax, Olympiakos, Dinamo Zagabria, Bruges, Stella Rossa e Slavia Praga. Come sempre, i vari gironi saranno assemblati pescando una squadra per fascia. Inoltre, le squadre russe e ucraine non potranno essere sorteggiate nello stesso girone per motivi politici. Si giocherà infatti tra l'1 ed il 2 ottobre la seconda giornata e poi si attenderà il 22 ed il 23 ottobre per vedere scendere in campo le squadre per la terza giornata. Inter e Atalanta, rispettivamente in terza e quarta fascia, sperano di andare a est: Zenit o Shakthar le più abbordabili della prima e seconda fascia.

La finale si giocherà allo "Stadio Olimpico Ataturk" di Istanbul il 30 maggio 2020.

Con la qualificazione agli ottavi di finale, il Napoli incasserebbe altri 9,5 milioni di euro, mentre le qualificazioni ai quarti e alle semifinali porterebbero ulteriori 10,5 milioni per ogni passaggio del turno.