Calciopoli, Juve altro ricorso respinto: scudetto 2006 all’Inter

Calciopoli, Juve altro ricorso respinto: scudetto 2006 all’Inter

Il Tfn ha invece rigettato l'istanza di sospensione e dichiarato inammissibile il ricorso della società bianconera, che oggi ha quindi avanzato le stesse richieste alla Corte d'Appello federale, vedendosi respingere il ricorso.

Un altro ricorso respinto per la Juventus in merito allo Scudetto 2006 assegnato all'Inter a causa dei fatti di Calciopoli.

Ancora un ricorso respinto alla Juve per lo scudetto 2006.

Lo scorso maggio, il Collegio di Garanzia del Coni ha dichiarato inammissibile un analogo ricorso della Juventus e per questo "verificata la sostanziale identità tra i due procedimenti promossi parallelamente dinanzi al Tribunale federale e al Collegio di Garanzia", il Tribunale si è espresso respingendo a sua volta il ricorso.

Poche ore prima della decisione del Tribunale federale nazionale, a chiedere la revoca del famoso scudetto di 'cartone' nerazzurro, erano anche arrivate le parole dell'ex dirigente della Juventus Luciano Moggi: "I bianconeri chiedono che venga tolto ai nerazzurri quello scudetto che loro avevano vinto sul campo, ma che Guido Rossi revocò per assegnarlo all'Inter", ha scritto Luciano Moggi, nel suo editoriale pubblicato dal quotidiano 'Libero'.

La Juventus si era rivolta al giudice di primo grado per ottenere l'annullamento di quella delibera, ma senza ottenere l'esito sperato.