Autostrade, confermato lo sciopero del 25-26 agosto

Autostrade, confermato lo sciopero del 25-26 agosto

Si prega per questo motivo tutti gli automobilisti di informarsi sulle modalità di pagamento prima di mettersi in viaggio, in modo da non arrivare poi sotto i caselli e creare intralcio a tutti gli altri automobilisti che sono in viaggio. A darne notizia e conferma sono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica in una nota congiunta. Domenica 25 e lunedì 26 agosto, avrà luogo lo sciopero a seguito della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di settore, tutto fatto nel rispetto della legge che regolamenta il diritto di sciopero.

L'astensione è stata convocata anche "a fronte delle molte concessioni già scadute o di prossima scadenza ed in coerenza con la vertenza generale dei trasporti 'Rimettiamo in movimento il Paese'": la scadenza delle concessioni è collegata al tema della definizione delle cosiddette clausole di salvaguardia sociale e a "una congrua risposta economica", considerato anche che le Autostrade hanno altissimi margini di redditività e che negli ultimi anni il numero di addetti si è dimezzato, dicono i sindacati. La mobilitazione durerà quattro ore ed interesserà il personale autostradale. Nel dettaglio, le fasce orarie sono: dalla mattina di domenica 25 agosto dalle 10.00 alle 14.00 con una pausa di 4 ore e riprenderà dalle 18.00 fino alle 2.00 di lunedì 26 agosto (quindi la notte tra domenica e lunedì). I sindacati aggiungono che, nonostante questo, "non è mai venuto meno l'impegno a garantire sicurezza e servizi agli utenti, anche a rischio della propria vita, come drammaticamente dimostrano gli incidenti sul lavoro che hanno coinvolto, in questo mese di esodo estivo, più di un lavoratore".