Vendite 2019: Boeing -37%, Airbus +28% - Corporate

Vendite 2019: Boeing -37%, Airbus +28% - Corporate

Non solo questo però: anche due altri atterraggi d'emergenza (uno in Florida in un fiume e uno pochi giorni fa all'aeroporto di Tel Aviv) e numerose problematiche hardware e software uscite nei mesi durante le fasi di controllo da parte della FAA.

Due incidenti ravvicinati - quelli della Ethiopian Airlines e della Lion Air - in cui hanno perso la vita ben 346 persone.

Sorpasso nei cieli in vista, con l'europea Airbus che si appresta per la prima volta da sette anni diventare l'azienda leader nel settore della produzione di aerei a spese di Boeing. La parabola discendente del colosso Usa, cominciata dopo i disastri aerei in Etiopia e Indonesia in seguito ai quali sono rimasti a terra i 737 Max, sembra non arrestarsi. Il risultato è un crollo delle consegne per Boeing nella prima metà dell'anno: solo 239, con un calo del 37% rispetto alle 378 dei primi sei mesi del 2018.

Per contro, il consorzio europeo, sfruttando il Salone Internazionale dell'Aeronautica di Le Bourget, Airbus ha raccolto nel mese scorso 145 commesse di velivoli della famiglia A220 e A320 ed effettuato 76 consegne. Luneì' scorso, la saudita flyadeal ha ritirato l'ordine di 50 jet 737 Max per acquistare lo stesso numero di Airbus. Non si placano pertanto le polemiche e Boeing versa sull'orlo della crisi finanziaria. E ora gli occhi sono tutti sui conti di Boeing che verranno pubblicati il prossimo 24 luglio: le attese sono per una nuova stima sulle perdite che già ammontano a circa un miliardo di dollari.