Tav, l'Italia ha inviato all'Ue la lettera con il via libera

Tav, l'Italia ha inviato all'Ue la lettera con il via libera

Conferma gli impegni presi dall'Italia sulla Tav la lettera inviata nella tarda serata di ieri dal Ministero dei Trasporti all'Inea, agenzia della Commissione europea. Se le voci fossero confermati e Toninelli, ad oggi senza alcun dubbio maglia nera di gradimento, posizionato all'ultimo posto come peggior Ministro.si dimettesse, verrebbe rivalutato in positivo per il gesto, perché farebbe la prima cosa buona da quando è al Governo.

La lettera è stata inviata per conoscenza anche al governo francese, che aveva già dato il via libera all'opera ed i cui lavori sono più avanzati rispetto alla parte italiana. "Forza Italia dice da sempre quello che finalmente ha dichiarato anche il Premier: non realizzare l'opera ci esporrebbe a tutti i costi derivanti dalla rottura dell'accordo con la Francia". Lo scrive su Twitter il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Un gruppo di attivisti ha raggiunto la zona rossa dopo aver sfondato un cancello. Quarantotto persone sono state denunciate. Abbiamo dimostrato che il cantiere è violabile, ha commentato uno degli organizzatori della protesta. Nel frattempo, il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ha ribadito la mancanza di sintonia con i M5S su questa questione.