Spread sotto i 200 punti. Milano chiude in rialzo del 2,4% - Economia

Spread sotto i 200 punti. Milano chiude in rialzo del 2,4% - Economia

Lo spread tra Btp e Bund di questo lunedì 1 luglio, ha visto una apertura a 239 punti base, in riduzione rispetto ai 243 della chiusura di venerdì 28 giugno. Il rendimento del decennale italiano è a quota 1,61% al minimo da dicembre 2017.

Tra i player del settore, vola di oltre 3 punti percentuali Unicredit. Tra i Paesi periferici dell'Eurozona anche i titoli di Spagna e Portogallo guadagnano terreno e segnano sulla scadenza decennale guadagni nell'ordine dei 10 punti base.

Pioggia di acquisti sui Btp dopo che il governo ha effettuato una correzione ai conti pubblici di quest'anno per evitare una procedura europea per deficit eccessivo. Sono scesi invece i petroliferi che ieri erano saliti, nonostante l'estensione di altri nove mesi del taglio alla produzione deciso dall'Opec Plus. Così gli investitori stanno dando sicuramente nuovo credito all'Italia, mostrando di cominciare a familiarizzare con le sue dinamiche politiche, ma allo stesso tempo hanno già messo in agenda i prossimi appuntamenti con le agenzie di rating (Fitch i primi di agosto, Moody's a settembre e Standard&Poor's a fine ottobre).