Sharon Stone: ‘Hollywood mi ha dimenticata’

Sharon Stone: ‘Hollywood mi ha dimenticata’

Ma ciò che colpisce maggiormente, è il filo d'amarezza che la Stone, cela dietro le sue parole. Sharon ha rivelato: "Ero una delle donne più famose e amate al mondo, poi all'improvviso tutti sembravano essersi dimenticati di me".

Impossibile non annoverare Sharon Stone, come una stella del cinema.

In un'intervista rilasciata a Variety, l'attrice Sharon Stone ha raccontato tutto il dramma vissuto con la malattia.

L'attrice americana, ha esordito il suo intervento, dichiarando: "Non smetterò mai di ringraziare tutti i medici che mi hanno salvato la vita".

La Stone ha fatto queste dichiarazioni alla rivista Variety in occasione di un evento per sensibilizzare l'organizzazione femminile Brain Health Initiative a Los Angeles, dopo aver spiegato di aver avuto un "colpo enorme ... un sanguinamento cerebrale di nove giorni". La gente mi ha trattato in modo crudele, a partire dalla giudice che si occupò della custodia di mio figlio e fino alle mie colleghe.

La scena, diventata cult, di Basic Instinct, di cui è stata protagonista l'ha consacrata nell'Olimpo di una delle donne più sexy del pianeta: stiamo parlando di Sharon Stone, attrice hollywoodiana di grande successo.

La riabilitazione dopo l'ictus è stata davvero dura, in quegli anni così difficili per lei ha dovuto anche affrontare il divorzio con marito, il quale ottenne anche la custodia di loro figlio.

"In tutto il periodo successivo all'ictus ho perso tutto ciò che avevo: la casa, la carriera, la famiglia". Mi sono sentita abbandonata e ho perso tutto, compresa la cosa più importante che avevo: l' affetto di mio figlio. Mi tolsero mio figlio, mi sentii come se mi avessero tolto anche la mia stessa identità. "C'era solo il 5 per cento di probabilità che riuscissi a sopravvivere, la mia vita era stata annientata", ha raccontato.