Sarri batte Conte ai rigori: decisive le parate di Buffon

"De Ligt ha fatto la parte di partita in cui abbiamo fatto peggio e mi sembra non abbia nessuna responsabilità su questo".

Cristiano ha fatto la solita partita di alto livello. Abbiamo fatto molto bene nella prima mezz'ora del secondo tempo, con più coraggio, con più propensione alla pressione in zone alte di campo, con più propensione dei difensore esterni a scivolare sui loro quinti, quindi in quella fase siamo riusciti a prendere in mano la partita. Spesso in passato era stato accusato di non essere un abile para rigori, una leggenda metropolitana, perché la sua media è altissima, oggi a Nanchino in Cina ha confermato di essere ancora in grande forma, con le primavere che sono quasi 42. "Ora dobbiamo migliorare nelle giocate offensive e in velocità per esaltarlo ancora di più". "Nella ripresa siamo migliorati molto". "Quindi probabilmente l'abbiamo anche pagato", le parole riportate da tuttojuve.com. Ma questa è la forza di questo giocatore stupendo e di questo ragazzo stupendo. Tre rigori parati, e quello di Barella non lo ha respinto per un soffio. Cosa ho detto alla squadra a fine primo tempo?

"Tutto sommato abbiamo fatto una partita simile a quella contro il Tottenham".

"Nell'intervallo ho solo detto che in questo momento della stagione si possono accettare gli errori ma non volevo vedere passività - ha svelato il tecnico bianconero -: si poteva anche sbagliare ma difendendo in avanti e non andando sempre all'indietro come nel primo tempo. Rabiot? Nel 2019 ha giocato pochissimo e ha margini di miglioramento enormi, ma da centrocampista centrale mi ha sorpreso" - ha concluso Sarri.