Sarah Jessica Parker shock: "molestata sul set di Sex and the City"

Sarah Jessica Parker shock:

La Parker, ha dichiarato durante l'intervista che, nel periodo in cui girava la serie, aveva detto ai suoi produttori che avrebbe lasciato il set di Sex & The City per porre fine al comportamento sessualmente "scomodo" e "inappropriato" di un attore potente coinvolto nella serie tv.

Ha sconvolto gli affezionatissimi fan della serie tv che l'ha lanciata Sarah Jessica Parker che, intervistata dalla National Public Radio ha confessato di aver subito delle molestie sul set di Sex And The City. L'attrice di Divorce, ha ricordato la sua terribile esperienza come parte di una discussione più ampia in seguito al movimento #MeToo.

E secondo voi di chi si tratta? L'attrice ha rivelato di aver deciso di raccontare al suo agente quello che doveva sopportare sul set ogni giorno solo quando si trovava quasi allo stremo, quando si sentiva di essere così logorata dalla situazione da non riuscire quasi più a trasmettere il suo turbamento: "Sono andata dal mio agente perché sentivo di non essere in grado ancora a lungo di comunicare quanto a disagio mi mettesse questa situazione, quanto fosse inopportuna..." "Nonostante il mio ruolo non mi sentivo completamente nella posizione di parlare, non mi sentivo potente come l'uomo che si comportava in modo inappropriato", rivela l' attrice. "Ne ho parlato con il mio agente, che l'ha poi comunicato ai produttori", ha continuato la Parker. "Le ho già mandato un biglietto, un biglietto di sola andata per lasciare la città e non tornerà più".

Stando alle parole di Parker le molestie si sono ripetute in diverse occasioni. "In poche ore, cambiò tutto", conclude la Parker nella sua intervista radiofonica rilasciata ai microfoni dell' emittente National Public Radio. Molte attrici, tra cui Rose McGowan, Charlize Theron, Gwyneth Paltrow e Jennifer Lawrence, hanno affermato di essere state molestate sessualmente in passato.