È morto Vincent Lambert

È morto Vincent Lambert

Ne ha dato notizia la sua famiglia questa mattina. Il protocollo medico prevedeva "cessazione del trattamento" e "sedazione profonda e continua".

Vincent Lambert era tetraplegico e, dunque, completamente immobile, nutrito e idratato in modo clinicamente assistito. I medici avevano sospeso le cure, l'alimentazione e l'idratazione mercoledì scorso, applicando l'ultima decisione del tribunale francese. Lambert, che faceva l'infermiere, era rimasto tetraplegico nel settembre del 2008 a causa di un incidente d'auto e si trovava da allora in uno stato vegetativo giudicato irreversibile da diverse perizie mediche.

La moglie, e altri parenti dell'uomo, chiedevano lo stop alle cure, la mamma e il papà dell'uomo si sono sempre opposti. Da lunedì si erano di fatto arresi, definendo ormai "inevitabile" la morte di Vincent. Una battaglia legale cominciata nel 2013 (34 ricorsi in tutto con i quali si è fatta leva su ogni possibile cavillo) quando ci fu una prima sospensione delle cure, poi ripristinate attraverso un ricorso in tribunale. La notizia è stata diffusa dal nipote Francois.