Modric, Paolo Maldini fa chiarezza

Modric, Paolo Maldini fa chiarezza

Arrivato al Milan con qualche scetticismo vista la cifra spesa (circa 20 milioni di euro), Theo Hernandez è pronto a rispedire al mittente le critiche a suon di buone prestazioni. "Sono giocatori diversi, ognuno ha le sue caratteristiche, posso portare dribbling e cross ma sono qui per imparare anche a difendere".

Ti preoccupa la fase difensiva?

Queste le sue dichiarazioni: "Sono felicissimo di essere qui. Sono giovane e ho tanto tempo per crescere".

Dopo aver perso anche il centrocampista Joardan Veretout, trasferitosi alla Roma, la trattativa con il Real Madrid sembra potesse decollare, ma l'ex capitano ha smentito le voci di mercato. "Quando ero al Real, dicevo di voler giocare in unna società storica come il Milan". "E' importante ora lavorare e cercare di migliorare sempre".

Cosa pensi di Paolo Maldini? L'ho visto a Ibiza, abbiamo parlato, io ho espresso la volontà di giocare al Milan. Il Milan è un club storico, ha grande tradizione.

Quali sono i tuoi idoli? "L'ho osservato tanto e se sono qui è anche grazie a lui".

Inoltre è normale che all'inizio del mercato i prezzi siano pieni.

"Il Real è eccezionale, ma sono qui in un altro club eccezionale". Tra tante parole si curamente degne di massima attenzione c'è un'uscita molto particolare: "Mai trattato Modric". L'idea è quella di far felice il mister, i tifosi, noi dirigenti e la proprietà.