Milan, Giampaolo per il centrocampo pensa alla rivoluzione: Veretout e un "pupillo"

Milan, Giampaolo per il centrocampo pensa alla rivoluzione: Veretout e un

Il Milan oggi ha quattro mezzali e in quel ruolo siamo coperti. Si guarda verso il risultato finale sempre ma ora devo costruire i vari step di lavoro. "Si dovrà scegliere tra giocatori funzionali, partiamo con un numero di calciatori ridotto ma questo ci farà completare al meglio la squadra". "Cinque anni dopo la chiamata di Paolo mi ha reso un uomo felice". L'ultima offerta per Veretout secondo La Gazzetta dello Sport sarebbe di 15 milioni di euro più il cartellino di Lucas Biglia, giocatore che non rientra nei piani del Milan ma che guadagna troppo per il tetto ingaggi della Fiorentina. Sono qui per cogliere questa avventura.

Sono contento e motivato di raccogliere questa sfida. Ha raggiunto i risultati attraverso un'identità. I giocatori si devono riconoscere in quello che fanno e i tifosi devono riconoscersi in loro. Il progetto è offrire uno spettacolo apprezzabile. Nel corso di un'intervista pubblicata da tuttomercatoweb il calciatore brasiliano ha commentato il recente trionfo con la nazionale verdeoro e parlato del nuovo ciclo rossonero sotto la guida del neo tecnico Marco Giampaolo. Poi creeremo una mentalità chiara e un modo di giocare preciso. "Dico testa alta e giocare a calcio".