Milan beffato da Taarabt: vince il Benfica

Milan beffato da Taarabt: vince il Benfica

Il tecnico del Milan Marco Giampaolo, in conferenza a Boston alla vigilia della gara di International Champions Cup contro il Benfica, mostra fiducia sull'atteggiamento mostrato dalla squadra nei primi venti giorni di allenamento: "Stiamo lavorando sui macro principi, poi dobbiamo andare sui particolari". L'emittente televisiva, infatti, trasmetterà in esclusiva tutte le partite dell'International Champions Cup. Si gioca alle 21.00 al Gillette Stadium di Foxborough, nel Massachusetts, lo stadio della squadra di football americano dei New England Patriots, vincitori dell'ultimo Super Bowl. I rossoneri cadono 1-0 contro il Benfica, ma la prestazione degli uomini di Giamapolo è stata positiva con tante occasioni create: al 16′ il palo ferma Calhanoglu, un minuto dopo Castillejo si vede respingere in angolo il suo destro da Vlachodimos. Prima del duplie fischio finale è Piatek che fa la barba al palo con un piatto destro rasoterra su assist di Rodriguez. Questo rappresenta il primo tassello, che è un'idea, quindi sono contento. Castillejo, servito da Suso, si vede negare la gioia del goal dall'ennesimo intervento di Vlachodimos. Non è finita, perché lo stesso Biglia prova a rifarsi su calcio di punizione ma colpisce la traversa, secondo legno di serata per il Milan.

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma (46' Reina), Calabria (46' Conti), Musacchio (64' Strinic), Romagnoli, Rodriguez (64' Gabbia); Borini (87' Brescianini), Biglia, Calhanolgu (64' Krunic); Suso; Castillejo, Piatek (86' Daniel Maldini).