In arrivo l'anticiclone africano: settimana all'insegna di caldo e afa

In arrivo l'anticiclone africano: settimana all'insegna di caldo e afa

Nel corso della giornata si osserverà il passaggio di nubi alte e sottili che veleranno il cielo, prima al Nord, nel corso del pomeriggio e in serata anche al Centro e sulla Sardegna.

Torna il caldo africano con temperature che raggiungeranno valori eccezionali. Dopo l'intensa ondata di caldo di fine giugno, l'Europa centro occidentale si appresta a vivere una seconda. L'elemento saliente dei prossimi giorni sarà rappresentato da un nuovo graduale aumento delle temperature, a causa della risalita, verso il bacino centrale del Mediterraneo, del promontorio anticiclonico di origine africana. La massa d'aria rovente proveniente dal deserto del Sahara però porterà anche tanta umidità con conseguente aumento della sensazione di afa. TEMPERATURE, PICCHI FINO A 40°C- Tra lunedì e martedì il caldo inizierà ad intensificarsi soprattutto al Nord e sulle Tirreniche dove i valori termici spazieranno tra 30 e 35°C.

L'ondata di caldo, dunque, pare voler interessare in maniera incisiva nuovamente le regioni occidentali dell'Europa, specie Francia, Germania, Spagna, nord-ovest e Sardegna, lasciando il versante adriatico e l'Europa orientale sotto correnti leggermente più fresche in grado di smorzare la calura africana.

Farà caldo anche di notte con temperature intorno ai 24-25 gradi nei centri urbani. Il clima sarà anche piuttosto afoso creando notevole disagio. Le giornate di oggi, sabato 20, e di domani, domenica 21 luglio, come riportano le previsioni del Lamma, saranno caratterizzate da tempo stabile e sole, con solo qualche velatura in più prevista per domenica. Solo molto localmente potremo assistere a acquazzoni o temporali lungo l'arco alpino e sull'Appennino centrale, ma parliamo di fenomeni deboli e rapidissimi.